Salute

Scopri l’alternativa al caffè per avere più energia

Riuscire a mantenersi attivi durante tutta la giornata può risultare difficile, motivo per il quale spesso ricorriamo al consumo, a volte eccessivo, di caffè. 

Il caffè ha proprietà digestive, contrasta il sonno ed è ricco di antiossidanti. Stimola il nostro sistema nervoso ed è in grado di accelerare il metabolismo. 

Il caffè non è di certo l’unica soluzione, possiamo trovare in commercio numerose alternative naturali e mettere in atto alcuni cambiamenti nelle nostre abitudini quotidiane per poter rimanere il più attivi ed energici durante il corso della giornata.

Effetti del caffè

In media al giorno si bevono dai 3 o più caffè al giorno, alcuni arrivano a consumare addirittura più di 4 caffè, ignari di quali possano essere gli effetti negativi della caffeina sul proprio corpo.

alternativa al caffè

La caffeina stimola la produzione di adrenalina e ci dà energia immediatamente ma per un breve periodo di tempo, aumentando il nostro battito cardiaco e anche i nostri livelli di zuccheri presenti nel sangue. Oltre a tanti altri meccanismi che non di certo sono ottimi per la salute del nostro organismo. 

Quali possono essere allora i metodi da utilizzare e quale può essere una valida alternativa al caffè? 

Scopriamoli insieme.

Doccia fredda

Se facciamo fatica ad iniziare a svolgere i nostri impegni di prima mattina l’idea di una doccia fredda può diventare utile. Il solo pensiero di farsi una doccia fredda forse può non essere così tanto invitante o piacevole, ma i benefici che può apportare sono numerosi. 

Se non ci sentiamo pronti a gettarci acqua fredda addosso, per evitare questo sbalzo termico esagerato è preferibile bagnarsi prima con dell’acqua calda e poi piano piano abbassare la temperatura dell’acqua. Il cambio di temperatura non deve essere brusco, iniziamo perciò bagnando le gambe, successivamente le braccia e infine tutto il corpo. 

Per concludere il tutto ripetiamo gli stessi passaggi con l’acqua calda e poi di nuovo con quella fredda.

Fare una doccia con questo procedimento può aiutare a riattivare la circolazione e migliorare il nostro sistema immunitario. 

Oli essenziali

Abbiamo parlato ampiamente dei benefici degli oli essenziali sia per la nostra salute che in ambito sportivo

Gli oli essenziali come ben sappiamo si trovano in diverse profumazioni e ognuno di loro apporta diversi benefici in base all’utilizzo che ne facciamo.

Prima di acquistare una qualsiasi tipologia di olio essenziale assicuriamoci di verificare che venga riportato quale sia il suo utilizzo e che sia un vero olio essenziale, quelli economici solitamente hanno una percentuale bassissima, quasi nulla, di olio essenziale puro.

Pasti leggeri e completi

Può capitare di sentirci stanchi subito dopo un pasto, questo accade perché durante la digestione il nostro stomaco e intestino sono impegnati nel processo di digestione e l’ossigeno a disposizione per il cervello viene a meno. 

Consumare un pasto con poche fibre può farci sentire in poco tempo ancora affamati, se invece assumiamo cibi ricchi di grassi rischiamo di appesantire il nostro stomaco. 

Consigliamo quindi di fare pasti leggeri e completi e non troppo abbondanti, fare quindi più pasti durante la giornata può essere un’ottima idea, così il nostro corpo ha sempre l’energia necessaria a disposizione. 

Acqua al mattino

Ormai tutti sappiamo l’importanza di una corretta idratazione, prima di fare colazione perciò consigliamo di bere, 5 minuti prima della colazione, un bicchiere di acqua fresca se siamo in estate oppure a temperatura ambiente. In questo modo attiviamo anche il nostro sistema digestivo.

Sport e movimento

Eseguire delle sessioni di stretching, meditazione o yoga leggera di prima mattina può aiutare a risvegliare al meglio il nostro corpo. 

Inoltre fare delle brevi sessioni di allenamento (HIIT, corsa leggera ecc.),da 7/15 minuti, possono rivelarsi altrettanto utili. 

Bevande naturali energizzanti

Un consumo eccessivo di caffè può stimolare la secrezione di succhi gastrici con effetti negativi che lo rendono controindicato per coloro che soffrono di acidità di stomaco, gastriti e reflussi gastroesofagei.

Anche coloro che soffrono di stati nervosi, ansiosi o insonnia è consigliabile limitare il consumo di caffè.

Vediamo ora quali possono essere invece delle bevande naturali energizzanti da bere in alternativa al caffè. 

Ginseng

Il caffè al ginseng è un ottimo antistress ed energizzante naturale e viene ricavato dalla essiccatura della radice di ginseng e non contiene caffè come quello che troviamo spesso al bar, che oltre ad avere caffè contiene anche zuccheri quindi non è 100% ginseng. 

The verde

Il the verde possiede numerose proprietà e benefici ed è molto conosciuto per il suo effetto eccitante e perché contiene numerosi antiossidanti che non troviamo nel caffè oltre al fatto che ha un buon effetto dimagrante se bevuto con costanza.

Contiene catechina ed ha proprietà diuretiche e depurative.

Cacao in polvere

Il cacao crudo in polvere lo possiamo trovare in negozi biologici e online. Ricco di magnesio e serotonina. Se lo mescoliamo con dell’acqua calda può rivelarsi un ottimo rivitalizzante da bere in alternativa al caffè 

Kokoro Coffee

Ricavata dalla miscela di piante toniche alla quale viene poi aggiunto del cacao, Guaranà, cannella e cardamomo. Dona energia e vitalità se bevuta al mattino. 

Di colore rosa poiché viene realizzato con barbabietola in polvere che gli conferisce quel colore particolare.

Yerba Mate

Viene ottenuta dalla essiccatura delle foglie di yerba mate. Conosciuta molto in America Latina e viene utilizzata mettendo in infusione le foglie di mate in una tazza con acqua calda per almeno 5 minuti.

Ricca di antiossidanti ed ha effetti diuretici e digestivi. Ottima da consumare in alternativa al caffè, inoltre è utile nel caso si soffra di mal di montagna. Consigliato per lo studio e durante il lavoro poiché migliora i livelli di concentrazione. 

Guaranà

Le tisane che contengono il Guaranà possono aiutare a mantenerci svegli. Il suo effetto è molto simile al caffè, energizzante e aiuta a combattere la depressione. Lo possiamo trovare in commercio anche in polvere da aggiungere a yogurt, smoothie o da sciogliere in acqua.

The Chai

Una bevanda aromatica, energetica, stimolante, con effetti antinfiammatori, depurativi e antiossidanti. Tè speziato composto infatti da tè e spezie. Per prepararlo basta usare tè nero, latte, spezie e zucchero o miele. Come spezie possiamo utilizzare la cannella, anice, zenzero ecc.

The Matcha

Conosciuto anche come tè verde giapponese, una polvere dal colore verde intenso alla quale si aggiunge acqua calda, mescolando il tutto con un apposito frustino. Ricco di antiossidanti, polifenoli, vitamine e amminoacidi.

È una valida alternativa al caffè poiché contiene alti livelli di caffeina e lo possiamo trovare in negozi biologici e online, costoso ma dalle numerose proprietà. Per saperne di più abbiamo scritto un articolo in merito.

Tè Sencha

Un’altra tipologia di tè giapponese con moderati livelli di caffeina e ricco di antiossidanti, vitamine e minerali. Aumenta la nostra concentrazione senza effetti indesiderati. 

Spremute

La spremuta fatta con frutti ricchi di vitamina C hanno un elevato potere energizzante. Via libera quindi a spremute di arancia, pompelmo, kiwi ecc.

Maca 

Il ginseng peruviano conosciuto per le sue proprietà afrodisiache. La sua radice è ricca di minerali e vitamine e contrasta la stanchezza.

Per saperne di più sulle proprietà e i benefici della Maca abbiamo scritto un articolo in merito.

Caffè di Cicoria

Privo di caffeina e viene ricavata dall’essicazione e torrefazione delle radici di una pianta chiamata Cichorium Intybus.

È un depurativo e disintossicante naturale per sangue e fegato, ottima anche da bere a fine pasto poiché favorisce la digestione. 

Ricca inoltre di inulina che ha la capacità di ridurre i livelli di zuccheri nel sangue.

Cafè d’Orzo

Ricavato dall’essicazione e torrefazione dell’orzo. Simile al caffè per consistenza ma senza effetti eccitanti.

Favorisce la digestione senza effetti negativi per lo stomaco ed ha proprietà diuretiche.

Ha proprietà antinfiammatorie e digestive oltre al fatto che contiene numerose vitamine e minerali.

Da bere sia freddo che caldo e lo possiamo trovare sia in polvere solubile che per moka.

Kombucha

Chiamato anche elisir di lunga vita è una bevanda fermentata a base di tè zuccherato e trasformato in kombucha attraverso un processo di coltura di lieviti e batteri. 

Contiene L-Teanina che stimola la concentrazione e l’attenzione senza creare stress fisico e mentale. Lo possiamo realizzare in casa o trovare in commercio già imbottigliato.

Yannoh

Deriva dalla tostatura di cereali come orzo, cicoria e segale. è un ottimo digestivo, aumenta la nostra concentrazione e ci dà energia.

Lascia un commento e partecipa alla discussione

Iscriviti alla newsletter