Food

Matcha: proprietà e benefici della polvere verde

In questo articolo vedremo cos’è il Tè verde Matcha, i benefici e come prepararlo per godere al meglio delle sue proprietà.

Il tè verde Matcha è una bevanda calda e perfetta da bere durante la stagione fredda, viene coltivato principalmente in Giappone. Il Matcha di qualità più pregiata è quella proveniente dalla regione dell’Uji Tawara poiché ha le condizioni di terreno e climatiche perfette per la coltivazione di questa pianta. Il tè verde Matcha viene coltivato a riparo dal sole, le foglie vengono poi raccolte a mano, successivamente vengono messe a vapore ed essiccate. Vengono poi selezionate tra i vari tipi di piantagioni e piante le migliori per qualità, che verranno poi macinate a pietra. Una volta avvenuta la macinazione il risultato finale è quello di una polvere finissima e impalpabile di colore verde intenso.

In un’ora di macinatura si ricavano solo 30 g di Matcha, per questo il suo costo in commercio è abbastanza alto. Per saper riconoscere un tè verde Matcha di qualità oltre al prezzo assicuratevi che il prodotto sia stato coltivato e lavorato in Giappone. Lo possiamo trovare in erboristeria o negozi biologici.

Benefici e proprietà del tè verde Matcha

Ha numerose proprietà benefiche, che sono le seguenti:

  • Ricco di vitamine, beta-carotene, sali minerali e caffeina: utilizzato dai monaci buddisti durante la meditazione poiché gli permetteva di rimanere concentrati.
  • Antiossidante: la sua proprietà antiossidante è molto più elevata rispetto ad altri tipi di tè verde poiché la sua preparazione viene eseguita miscelando la polvere in acqua calda mantenendo intatte la sua concentrazione di sostanze. Protegge quindi dall’invecchiamento e malattie croniche. Questo tè verde contiene circa 70 ml al grammo di antiossidanti importanti chiamate catechine. La sua quantità di antiossidanti è circa 20 volte superiori ad un tè verde normale.
  • Accelera il metabolismo: favorisce la termogenesi, grazie ad un polifenolo chiamato EGCG, che permette di bruciare più rapidamente i grassi. Perfetto da usare mentre si segue una dieta dimagrante, poiché riduce il senso di fame ed è soprattutto privo di calorie.
  • Rinforza il sistema immunitario: grazie alla presenza di antiossidanti e polifenoli come il potassio, ferro, proteine e calcio. 
  • Aumenta la concentrazione e la memoria: ha livelli alti di teanina. Un aminoacido capace di incrementare i livelli di dopamina e serotonina nel cervello, stimolando la memoria e favorendo il buonumore.
  • Drenante e disintossicante: la clorofilla presente ha poteri disintossicanti e drenanti, capaci di eliminare i metalli pesanti e sostanze chimiche dannose dal nostro organismo.
  • Aumenta l’energia: possiede livelli di caffeina molto alti, che aiutano contro la stanchezza fisica. Il suo effetto è più duraturo rispetto alla caffeina presente nel caffè.
  • Protegge dal cancro: l’enzima EGCG aiuta a contrastare le patologie tumorali e protegge dallo sviluppo di eventuali tipologie di cancro.
  • Combatte il colesterolo: chi consuma regolarmente il tè verde Matcha ha riscontrato un abbassamento del livelli di colesterolo LDL(colesterolo cattivo) e un rialzamento di quello HDL (colesterolo buono)
  • Migliora l’umore: la teanina in essa presente incrementa i livelli di dopamina e serotonina nel cervello che favorisce la calma, felicità e il rilassamento, riducendo a sua volta lo stress psicofisico.
  • Previene le scottature solari: il beta-carotene che si trova al suo interno ci aiuta a contrastare eventuali danni che ci possono provocare i raggi UVA.
  • Ottimo per la digestione: utile contro malattie di origine nervosa o infiammatoria dell’apparato digerente, facilita l’eliminazione delle feci favorendo una pulizia del colon ed eliminando tossine che possono accumularsi. 
  • Contro il diabete di tipo 2: studi scientifici hanno confermato che il tè matcha può migliorare la tolleranza al glucosio.

Preparazione

Come detto precedentemente la sua preparazione a differenza di altri tè verde che avviene per infusione, il tè Matcha viene preparato per sospensione che gli permette di avere al 100% tutte le sue sostanze nutritive intatte.

Dopo aver messo in una ciotola abbastanza grande la polvere, aggiungere l’acqua calda (temperatura ideale 80°C), mescolare successivamente con il chasen, una frustino in bambù, mescolare bene e in modo omogeneo il tutto.

La tradizione prevede l’uso di un apposito cucchiaino (chasaku) sottile ricurvo anch’esso in bambù, che permette di misurare la giusta dose di Matcha. Inoltre la tazza utilizzata è in ceramica o terracotta.

Altri usi del tè Matcha 

Il tè Matcha può essere utilizzato nella preparazione di biscotti, gelati, dolci e cioccolatini. Viene usato anche come colorante naturale.

Controindicazioni

Avendo la caffeina il tè Matcha e sconsigliato se bevuto a stomaco vuoto e se consumato troppo spesso, soprattutto se si è sensibili alla caffeina, potrebbe causare tremori, palpitazioni o indigestione.

Iscriviti alla newsletter