Sport

Tornare in forma dopo il parto? Ecco come fare

Ognuna di noi è diversa quando si tratta di tornare in forma dopo il parto, tuttavia, ci sono delle regole principali da seguire.

È importante aspettare che il nostro corpo sia del tutto guarito e che sia poi in grado di affrontare lo sforzo fisico che un allenamento richiede. È importante soprattutto rivolgersi al proprio medico, sarà lui a doverci dire quanto tempo aspettare e quando poter ricominciare ad allenarci. 

Una volta che possiamo iniziare tuttavia non possiamo allenarci come facevamo prima ma bensì iniziare gradualmente, così da evitare ricadute o altri problemi. 

Ecco qualche consiglio sul come iniziare al meglio gli allenamenti e cosa tenere bene a mente prima di iniziare ad allenarci una volta ottenuta l’autorizzazione dal nostro medico.

Inizia gradualmente 

Una volta che otteniamo l’autorizzazione dal nostro medico per riprendere gli allenamenti è importante tenere ben chiaro in mente che l’inizio deve essere sempre graduale. Evitiamo quindi di fare allenamenti intensi come facevamo prima della gravidanza, iniziamo invece con allenamenti leggeri.

Ascolta il tuo corpo

Una volta che abbiamo iniziato a muoverci di più è possibile fare allenamenti a corpo libero. Via libera quindi ad esercizi come squat, esercizi specifici per il pavimento pelvico ed esercizi di respirazione profonda. Questi esercizi ci permettono di acquisire forza e piano piano ritornare al nostro livello iniziale. 

È importante quindi ascoltare il proprio corpo, se sentiamo di poter fare qualcosa di più impegnativo possiamo provare ma prestando sempre attenzione all’esecuzione dell’esercizio ed eseguendolo piano piano. Nel caso avvertiamo fastidio o altro è importante fermarci e capire così fin dove riusciamo ad arrivare senza esagerare e senza causare danni.

Evita di fare cose troppo faticose

Se pensiamo di poter fare allenamenti HIIT o altri circuiti di livello avanzato, pensiamo allo stress a cui abbiamo sottoposto il nostro corpo e soprattutto al periodo di stop dagli allenamenti che siamo state costrette a fare per affrontare al meglio la gravidanza.

Oltre a ciò ricordiamo inoltre che il nostro corpo durante la gravidanza produce in maggior quantità l’ormone relaxin che aumenta il rischio di lesioni alle articolazioni. 

Concentriamoci piuttosto ad eseguire movimenti ed esercizi di cui riusciamo ad avere il pieno controllo. 

Se amiamo allenamenti cardio, la cyclette può essere una valida alternativa. Se invece preferiamo allenamenti in cui si prevede l’uso di pesi è importante iniziare con pesi molto leggeri per qualche settimana, evitando pressioni di ogni tipo sull’addome. 

Abbandona la bilancia

È importante non fissarsi con il numero riportato sulla bilancia. La quantità di cibo ingerito, il sonno, i livelli di stress, ormoni ecc. sono fattori che possono influire sul nostro peso. 

Prestiamo attenzione invece al come il nostro corpo piano piano si rafforza con gli allenamenti e soprattutto a come i nostri livelli di energia aumentano. 

Prenditi cura del tuo bambino

Legare con il proprio bambino è più importante di qualsiasi altra cosa. Sono momenti che vanno vissuti appieno. Per tutto il resto ci sarà tempo, dobbiamo solo avere tanta pazienza e dare il tempo necessario al nostro corpo per guarire e recuperarsi al meglio.

Lascia un commento e partecipa alla discussione

Iscriviti alla newsletter