Food

La frutta essiccata, cosa devi sapere

La frutta essiccata viene spesso utilizzata come spuntino veloce o come ingrediente da aggiungere alle insalate per dare un tocco di dolcezza in più.

Se ci stiamo chiedendo se la frutta essiccata sia identica a quella fresca per quanto riguarda le proprietà nutritive non è proprio così.

In questo articolo vedremo a cosa prestare attenzione prima di procedere all’acquisto di una qualsiasi tipologia di frutta essiccata, così da godere al meglio di tutte le loro proprietà.

Alcuni studi dicono che la frutta essiccata può essere un’ottima fonte di importanti nutrienti come:

  • Fibre
  • Vitamina A, C e K
  • Magnesio
  • Potassio
  • Calcio

Prima di procedere con il loro acquisto però vediamo alcuni punti da tenere bene a mente:

  1. Si può correre il rischio di mangiarne in elevate quantità

La frutta essiccata è di piccole dimensioni rispetto alla frutta fresca, questo perché viene rimossa l’acqua che contengono al loro interno. Perciò essendo di volume così inferiore spesso si può correre il rischio di mangiarne più del dovuto.

Nonostante ciò la quantità di zuccheri e calorie contenute nella frutta essiccata è uguale a quella contenuta naturalmente nella frutta fresca, a meno che sia stata addolcita con zuccheri aggiunti, allora lì la faccenda cambia.

  1. Può contenere zuccheri aggiunti

Come abbiamo anticipato prima, bisogna prestare attenzione al sapore, non deve essere dolce come una caramella. Per renderli più appetibili infatti, spesso vengono utilizzati zuccheri aggiunti, in quel caso basterà controllare gli ingredienti e accertarsi che abbia come solo e unico ingrediente: la frutta.

  1. Non vengono elaborate tutte allo stesso modo

Alcune tipologie di frutta essiccata contengono anidride solforosa, un conservante che aiuta ad aumentare la loro durata. Questo tipo di conservante viene spesso collegato a disturbi legati allo stomaco, reazioni allergiche e persino attacchi di asma.

La quantità presente nelle confezioni di frutta essiccata di anidride solforosa varia in base al Paese. Inoltre se alla vista la frutta essiccata che stiamo per acquistare ha un aspetto lucido, questo significa che probabilmente sia stata ricoperta da un po’ di olio.

Infine, nonostante siano una buona fonte da cui ricavare vitamine, minerali e fibre, se elaborate con aggiunta di zuccheri e conservanti può diventare un problema per la nostra salute, privandole così di ogni eventuale beneficio nutrizionale.

Per questo consigliamo di controllare attentamente l’elenco degli ingredienti per evitare di consumare frutta essiccata con aggiunte di: zuccheri, oli e zolfo.

Leggi il nostro articolo su come leggere correttamente le etichette dei prodotti alimentari. 

Ricordiamoci sempre che più semplice è la lista degli ingredienti meglio è.

Iscriviti alla newsletter