Sport

I conta calorie sui macchinari da palestra sono corretti?

In molti spesso ci domandiamo se il conta calorie presente sui macchinari in palestra (tapis roulant, cyclette ecc.) mostrino le calorie bruciate in maniera corretta. 

La verità è che non sono molto precisi, bisogna vederli come un numero approssimativo delle calorie che bruciamo veramente. 

Come ben sappiamo le calorie bruciate dipendono da moltissimi fattori, come l’età, la massa muscolare, il peso ecc.

Molte ricerche hanno dimostrato che la maggior parte di questi macchinari mostrino cifre spesso inesatte. 

Queste inesattezze dipendono da molti fattori, in questo articolo vedremo quali.

Errori da parte nostra

I macchinari non conoscono effettivamente come siamo fatti, possiamo riportare il nostro peso ma non sa nulla sul nostro metabolismo basale, composizione corporea e soprattutto se lo utilizziamo in maniera scorretta può essere un motivo per il quale il numero delle calorie bruciate sia sbagliato.

Dati inseriti

Più dati inseriamo negli attrezzi da palestra e più è precisa. Molte di esse infatti richiedono dati come: peso, altezza, genere ecc. Se non vengono inseriti è comprensibile che la macchina prenda come esempio una persona dal peso e altezza media dando così una cifra del tutto inesatta.

Età dei macchinari

È importante per un centro fitness aggiornare e prendersi cura dei loro macchinari. Poiché più vecchio è il macchinario e più il numero delle calorie bruciate è scorretto. 

Come comportarsi?

L’ideale in questi casi sarebbe utilizzare lo stesso macchinario (dello stesso marchio), fare lo stesso allenamento (andare in bici, correre ecc.) per misurare così in maniera più precisa i nostri miglioramenti. 

Inoltre utilizzare un cardiofrequenzimetro ci darà un’idea più precisa, ma non perfetta, delle calorie bruciate. Da preferire quello a fascia toracica poiché come risultato ci dà un numero più preciso delle calorie bruciate. 

Infine la cifra che riporta questi macchinari è da prendere con le pinze. Se il macchinario riporta 1000 calorie bruciate in 30 minuti di allenamento, dove non abbiamo lavorato intensamente, è più che ovvio che non sia corretto il valore delle calorie bruciate.

Dobbiamo allenarci per il piacere di farlo, per come ci sentiamo bene dopo e divertendoci. E non solo per bruciare calorie e pensare di poter mangiare cibi poco salutari, oppure per compensare quel extra che ci siamo concessi, non è questa la mentalità corretta.

Godiamoci i nostri allenamenti e prendiamoci cure della nostra alimentazione, ne trarrà benefici la nostra salute mentale e fisica.

Lascia un commento e partecipa alla discussione

Iscriviti alla newsletter