Food

Datteri: proprietà e benefici

I datteri sono un alimento perfetto per chi pratica sport regolarmente e per chi vuole integrare nutrienti preziosi alla propria alimentazione.

Provengono dalla palma di datteri originaria del medioriente, questo albero può arrivare fino a 30 metri di altezza e vivere fino a circa 300 anni.

I datteri nella forma essiccata li possiamo trovare nei supermercati tutto l’anno. Questo procedimento di essiccazione è utile poiché sono più facili da conservare. I datteri freschi invece sono meno calorici, contengono più acqua e sono meno zuccherini rispetto a quelli secchi.

In questo articolo vedremo quali sono le proprietà dei datteri i suoi benefici e come integrarli all’interno della propria alimentazione.

Benefici

  • Danno energia per gli allenamenti: i datteri forniscono un prezioso apporto di energia per migliorare le prestazioni durante un allenamento poiché ricchi di zuccheri semplici immediatamente disponibili La maggior parte degli allenamenti richiede l’uso di glucosio (derivati dal sangue) e glicogeno (derivati dai muscoli) come carburante. Questo carburante può provenire dai pasti o snack pre-allenamento o cibi e bevande consumate durante l’allenamento. I datteri infatti contengono un mix di glucosio, fruttosio e saccarosio, utili per allenamenti lunghi, superiori a 1:30 h e di intensità moderata o alta. Gli atleti che praticano ciclismo o corsa hanno affermato di utilizzare i datteri per avere l’energia necessaria per i loro allenamenti o gare.
  • Ricchi di fibre, minerali e antiossidanti: 100 grammi di datteri forniscono 10 minerali diversi come il selenio, rame, potassio e magnesio. Il potassio contenuto nei datteri aiuta a tenere sotto controllo la pressione arteriosa e il ritmo cardiaco.. Contengono anche una quantità moderata di vitamine B e vitamina C. Oltre alle vitamine e minerali i datteri sono anche una fonte di antiossidanti come: carotenoidi e fenolici. Gli antiossidanti aiutano a proteggere le cellule da numerosi danni e hanno un ruolo importante contro le malattie cardiache e il cancro. I carotenoidi inoltre aiutano a migliorare la vista. Per quanto riguarda le fibre 100 grammi di datteri fornisce circa 7 grammi di fibre, di cui la maggior parte insolubili, utili contro la stitichezza e la regolarità intestinale..
  • Antinfiammatori: i datteri hanno proprietà antinfiammatorie a favore dell’apparato respiratorio.
  • Hanno una moderata quantità di carboidrati: 1 dattero secco contiene circa 80 kcal e 20 grammi di carboidrati. Gran parte dell’industria alimentare sportiva afferma che bastano dai 20-30 grammi di carboidrati come energizzante per allenamenti moderati di un’ora.
  • Ottimo come spuntino: per rendere lo spuntino più soddisfacente ed equilibrato basterà abbinare i datteri con proteine come il formaggio stagionato, uovo sodo ecc. Portare con sé i datteri è semplice basterà metterli in un contenitore di plastica, inoltre essendo di dimensioni piccole sono perfetti da portare con sé e consumare prima o durante un allenamento per avere le energie necessarie. Si può avere così una fonte naturale di energia pronta all’uso.
  • Hanno numerosi utilizzi: sono perfetti da inserire all’interno di numerose ricette come biscotti e torte, soprattutto se utilizzati in sostituzione dello zucchero industriale, dai un’occhiata al nostro articolo su come sostituire lo zucchero. Utili anche nella preparazione di marmellate e frullati.

Tra le varie proprietà dei datteri bisogna tener conto anche di alcune controindicazioni . 

Controindicazioni

I datteri sono un alimento molto calorico, e zuccherino soprattutto quando si tratta di datteri disidratati. Bisogna stare attenti a questo particolare, nel caso si soffra di diabete, insulino resistenza e sovrappeso. Quindi è importante non esagerare con le quantità, bastano 4 o 5 datteri al giorno secondo l’USDA.

Iscriviti alla newsletter