Sport

Come tornare in forma seguendo questi semplici consigli

Tornare in forma richiede molto impegno fisico e mentale e soprattutto tanta motivazione.

Si può rischiare che per il semplice volere tutto e subito ci si perda durante il tragitto e quindi si finisce per mollare e non andare più avanti.

È importante avere ben chiari i nostri obiettivi e che siano soprattutto realistici, bisogna avere pazienza e non correre perché abbiamo visto il nostro amico avere risultati in poco tempo, può essere che per noi ci vogliano mesi addirittura anni per raggiungere i nostri obiettivi mentre per altri no. 

Siamo tutti diversi e non bisogna lasciarsi scoraggiare se dopo un mese non notiamo dei risultati. Il tempo che ci vorrà fa parte del nostro percorso l’importante e non mollare e andare sempre avanti senza paragonarci ad altri o farci condizionare dalla negatività delle persone. 

Quando inizieremo a notare i primi risultati ci sentiremo più gratificati e forti, pronti quindi a nuove sfide e obiettivi che non solo ci porteranno ad ottenere miglioramenti in ambito estetico ma anche per quelli che sono tutti gli aspetti della nostra vita.

In questo articolo vedremo quali sono gli aspetti da tenere in considerazione qualora decidiamo di rimetterci in forma.

Il tipo di persona che siamo

Quando decidiamo di rimetterci in forma una delle cose che ci spinge a farlo è perché vogliamo cambiare la nostra immagine, il nostro aspetto. Se ci fissiamo obiettivi che non sono consoni al nostro tipo di fisico è probabile che finiremo per sabotare ogni nostro sforzo, perché semplicemente non vediamo l’immagine riflessa sullo specchio di noi come quello di un’altra persona dalla quale prendiamo spunto o vogliamo assomigliare. 

Bisogna accettare il proprio corpo e migliorare i nostri punti più carenti e rafforzare i nostri punti di forza, solo così potremo goderci ogni risultato.

Spesso può anche capitare di avere dei periodi di stop dagli allenamenti e incolparci di conseguenza per non esserci allenati per un lungo periodo di tempo. Non bisogna concentrarsi sull’aspetto negativo di questa fase di stop. 

Può capitare di vivere momenti in cui non riusciamo ad allenarci per via di impegni come il lavoro o lo studio, ma non dobbiamo farcene una colpa, bensì una volta finito quel periodo è il momento giusto per rimboccarci le maniche e riorganizzarci per ritornare a fare i nostri workout in palestra. 

Come vediamo i nostri obiettivi

È importante come vediamo i nostri obiettivi sia per noi stessi che quando parliamo con gli altri.

Non bisogna farsi scoraggiare dal parere delle persone che ci circondano. Se le altre persone ci vedono come quel tipo di persona che non riesce a rimettersi in forma, possiamo pensarla in 2 modi o ci lasciamo scoraggiare convincendoci realmente che non ce la faremo mai, oppure lo vediamo come una sfida in più da affrontare e una volta raggiunti i nostri obiettivi sarà più soddisfacente mostrare quanto loro abbiano sbagliato a pensarla così. 

Bisogna avere in mente che le persone spesso reagiscono in maniera negativa quando gli condividiamo quali siano i nostri obiettivi, cercheranno di scoraggiarci e sabotare i nostri sforzi, direttamente o indirettamente, consciamente o inconsciamente.

Potrebbero addirittura iniziare a darci consigli, non richiesti, che ci faranno sembrare il tutto più complicato quando non lo è.

Quindi non bisogna andare in giro a raccontare a tutte le persone che conosciamo o pubblicarlo sui social che abbiamo deciso di rimetterci in forma. 

Rendiamo il nostro percorso tutto nostro, d’altronde lo stiamo facendo per noi giusto?

Gli altri noteranno i nostri progressi con il tempo e saranno meno propensi a scoraggiarci, perché mostreremo a loro i nostri progressi con i fatti e non con le parole.

Condividi i tuoi obiettivi con le persone giuste

Come abbiamo detto prima è preferibile tenerci per noi la nostra scelta di rimetterci in forma. Ma qualora vogliamo condividere questa scelta, condividiamola con le persone giuste e nel modo giusto.

Possiamo condividerla con chi come noi ha gli stessi obiettivi o simili. Potremmo trovare l’occasione per allenarci insieme a questa persona oltre che incoraggiarci a vicenda ad andare avanti e non mollare.

Riconoscere ogni nostra vittoria

Ora che abbiamo ben chiaro quali siano i nostri obiettivi non ci resta che iniziare. Ogni nostro passo avanti è una vittoria, già solo il fatto di muoverci di più piuttosto che poltrire sul divano è un passo avanti. 

Sia che andiamo a correre o usciamo per andare a fare il nostro primo allenamento in palestra è già una vittoria non importa se sia piccola o grande. Le dimensioni non contano, rendere ogni singolo passo avanti un successo ci aiuterà a trovare più motivazione ad andare avanti.

Non paragoniamoci ad altri o peggio a noi stessi, questo nel caso siamo rimasti per un lungo periodo di tempo lontani dalla palestra o da ogni altra forma di allenamento che ci abbiano resi fuori forma.

Sii costante senza eccedere

Una volta che abbiamo iniziato a muoverci e ad ottenere i nostri primi risultati è importante rimanere costanti e rendere il tutto sostenibile in base al nostro stile di vita.

Verrà il momento in cui dovremmo cambiare scheda di allenamento, l’importante è non andare incontro al sovrallenamento. Presi dall’entusiasmo e dai risultati che stiamo ottenendo capita spesso di andare in contro al pensiero di andare oltre.

Questo può portare a lesioni più o meno gravi e di conseguenza doverci fermare per un lungo periodo di tempo ritornando così alla fase iniziale. 

Anche solo il fare un allenamento di livello avanzato può portare a questi rischi. Quindi andiamo per gradi e quando ci sentiremo pronti per questo genere di allenamenti allora potremmo lanciarci e provarci.

Non solo sarà una soddisfazione per noi ma ci permetterà di non annoiarci mai provando sempre cose nuove e con le giuste precauzioni. 

Costruire le basi per i nostri obiettivi

È facile dire di sì ed essere d’accordo con i punti elencati sopra ma non è altrettanto facile metterli in pratica. 

Sappiamo quali siano le cose da fare e quale sia la mentalità giusta da avere, ma metterli in pratica non è così semplice, questo perché siamo pieni di pensieri che spesso vanno in conflitto con quello che vogliamo fare.

Bisogna lavorarci, allenare la nostra mente come se stessimo allenando il nostro corpo. Solo così potremmo avere la totale padronanza di noi stessi e riuscire a raggiungere qualunque obiettivo ci poniamo e superare ogni ostacolo che si presenti lungo la strada.

Inizia ora!

Tutto ciò che è stato detto nei punti precedenti possono sembrare consigli basilari, ma non sono altro che le basi, spesso ignorate, per poter avere la mentalità giusta e iniziare il nostro percorso per rimetterci in forma.

Una volta che impariamo a padroneggiarli e a renderli parte del nostro pensiero avremo le risorse giuste per riuscire ad avere successo nell’obiettivo di tornare in forma e non solo anche in altri obiettivi che si possono presentare in futuro.

Lascia un commento e partecipa alla discussione

Iscriviti alla newsletter