Sport

Come ritrovare la voglia di allenarsi

Allenarsi a volte può risultare difficile soprattutto se la motivazione è scarsa. Più pigri diventiamo e più difficile è tornare alle buone e sane abitudini che avevamo intrapreso. 

Durante le feste ci siamo goduti cibo e relax, ora è giunta l’ora di riprendere i nostri allenamenti e la corretta alimentazione. 

Con questo non vogliamo dire di fare digiuni, pressoché inutili, o diete drastiche dove spesso vengono demonizzati i poveri carboidrati.

In questo articolo vi daremo qualche tips e consigli sul come ritrovare la voglia di allenarsi e così riprendere in mano ciò che per qualche giorno abbiamo un po’ lasciato da parte per goderci dei bei momenti con i nostri cari. 

1° consiglio: scegliere il tipo di allenamento

Può capitare di ritrovarci una scheda di allenamento troppo impegnativa e che ci porta via troppo tempo e così di conseguenza perdere la voglia di allenarsi. In questo caso è consigliabile stabilire un piano di allenamento più in linea con i nostri impegni. 

Inoltre non bisogna partire a bomba con un allenamento super impegnativo o che non rispetti i nostri livelli di fitness. 

Se siamo alle prime armi è giusto dare al corpo uno stimolo graduale, man mano che andiamo avanti incrementeremo.

Se invece siamo già ben allenati può succedere che un periodo di stop troppo lungo possa rendere difficile e faticoso finire il nostro allenamento. In questo caso anche qui è importante iniziare piano piano e quando il nostro corpo sarà pronto non sarà affatto difficile ritornare agli stessi ritmi e livelli di prima.

2°consiglio: variare gli allenamenti

Può capitare che, durante il nostro percorso, gli allenamenti diventino noiosi e quindi di conseguenza avere una scarsa voglia di allenarsi. 

È in questi momenti in cui cercare nuove sfide può risultare utile per ritrovare la nostra motivazione. 

Possiamo aggiungere nuove sfide come incrementare il peso, iniziare una nuova scheda una volta raggiunto l’obiettivo, facendo così diamo nuovi stimoli al nostro corpo.

Oppure iniziare un nuovo percorso, come ad esempio lo yoga, la corsa, un giro in bici ecc. 

Nel caso invece ci risulti difficile eseguire un esercizio e quindi di conseguenza compromettere l’intero allenamento, allora in quel caso è consigliabile sostituire quell’esercizio con qualcosa di simile così da eseguirlo senza troppa difficoltà. 

Scegliere la versione più semplice di un esercizio non è sinonimo di debolezza, anzi, ci definisce come persone che non mollano facilmente alla prima difficoltà che gli si presenta.

Variare i nostri allenamenti ci porterà a ritrovare la voglia di allenarci e soprattutto a dare stimoli sempre diversi al nostro corpo.

3° consiglio: fissare degli obiettivi

Per iniziare al meglio è importante avere ben chiaro quali siano i nostri obiettivi. Vogliamo dimagrire, aumentare massa muscolare o mantenere?

Siamo sinceri con noi stessi e fissiamo obiettivi che siano raggiungibili. Fissarci degli obiettivi aiuta a non perdere di vista dove vogliamo arrivare e a non perdere la motivazione. 

Pensiamo a come ci sentiamo una volta terminato il nostro allenamento e a quanto ci siamo impegnati per portarlo a termine, i risultati verranno da sè.

4°consiglio: tenere un diario degli allenamenti

Un’altro consiglio è quello di tenere un diario dove annotare i nostri allenamenti, quali sono i giorni in cui dobbiamo svolgerli (rendendolo così un appuntamento a cui non possiamo rifiutare) e monitorare così i progressi, che possono essere l’aumento del peso degli attrezzi o le ripetizioni di uno specifico esercizio. 

Inoltre può rivelarsi utile annotare anche come ci sentiamo a fine allenamento. Questo è importante al fine di tenere sempre bene a mente quali siano le sensazioni positive che proviamo alla fine di un allenamento, così da avere sempre più voglia di allenarci. 

In questo diario possiamo anche scrivere quello che mangiamo ogni giorno, così da avere ben chiaro come nutriamo il nostro corpo, o le nostre citazioni preferite che possono invogliarci a dare sempre il massimo quando siamo sul punto di mollare.

5°consiglio: vestirsi adeguatamente

Indossare abiti sportivi a volte può risultare utile a darci quella spinta in più per iniziare. Inoltre può risultare utile anche preparare la sera prima, se ci si allena al mattino presto, tutto ciò che ci serve per allenarci. Così, quando non si ha voglia di allenarsi, ci sentiamo più invogliati ad iniziare. 

6°consiglio: mangiare correttamente

Alimentarci correttamente può influire molto sulle nostre energie e umore. Spesso può capitare di mangiare poco e male senza dare i giusti nutrienti al nostro corpo, questo infatti può portare ad una scarsa energia e portarci successivamente a non riuscire ad affrontare i nostri allenamenti. 

Se non sappiamo da dove iniziare e abbiamo obiettivi specifici è sempre consigliabile rivolgersi ad un nutrizionista che ci saprà indicare le quantità corrette di ogni alimento al fine di raggiungere i nostri obiettivi e avere sempre energia necessaria per affrontare al meglio la giornata

7°consiglio:  fare parte di un gruppo di allenamento

Che sia in palestra (corsi di gruppo) oppure un amico che voglia intraprendere con noi un percorso di allenamento, l’allenamento di gruppo può essere un’ottima idea per rendere i nostri allenamenti più divertenti, poiché ci si può motivare a vicenda. 

8°consiglio: recuperare correttamente

Fare una pausa dall’allenamento può avere diverse motivazioni, sia che riguardino problemi personali che di salute. 

In entrambi i casi dovremmo semplicemente ritornare, appena ci è possibile, ai nostri allenamenti, tenendo in considerazione che ci vorrà qualche giorno per ritornare agli stessi ritmi e livelli.

Inoltre è importante anche saper ascoltare il proprio corpo e dargli il giusto tempo di riposo per riprendersi. Tutti noi sappiamo quanto sia importante trovare un corretto equilibrio tra quando fare attività sportiva e quando invece riposare. Bisogna ricordarsi che il riposo è importante così come allenarsi. 

Ci saranno giorni in cui preferiremo stare sul divano per tutta la giornata e giorni invece in cui avremo voglia di farci una bella corsa o un workout, l’importante è sapersi ascoltare, il nostro corpo invia segnali e sta a noi ascoltarlo e capire quando sia giusto riposare o meno.

Spesso allenarsi senza pause pensando di raggiungere così i nostri obiettivi più velocemente è un errore a cui molti di noi vanno incontro. 

Per raggiungere al meglio i nostri obiettivi i nostri muscoli hanno bisogno di tempo per recuperare, quindi godiamoci questo riposo il nostro corpo ci ringrazierà.

Lascia un commento e partecipa alla discussione

Iscriviti alla newsletter