Salute

Bilancia impedenziometrica: strumento utile per l’attività fisica

La bilancia impedenziometrica è un utile strumento che permette di rilevare con precisione tutti i dati inerenti al nostro peso corporeo e
altri valori fisici grazie all’uso dell’impedenziometria in maniera comoda, pratica e quanto più possibile accurata. 

In vendita esistono vari modelli molto simili tra loro, la prima cosa da conoscere per riuscire a fare una distinzione tra loro è il funzionamento. 

Come funziona una bilancia con impedenziometro

La bilancia impedenziometrica, tramite degli elettrodi posti sul piatto della bilancia che fanno circolare un piccolo flusso di corrente elettrica a bassa potenza nel corpo, riesce a calcolare tutti i valori bioelettrici necessari. La corrente emanata da questo strumento incontra le differenti resistenze naturalmente opposte di massa magra, ossa, massa grassa e liquidi ed è in grado di calcolarne l’effettiva quantità.

A differenza di qualche anno fa, dove queste bilance erano destinate esclusivamente ad un uso professionale e medico, oggi sono diventate un prodotto di largo consumo ed utilizzate da molte persone per il raggiungimento del peso forma ideale

Perché usare una bilancia con impedenziometro?

Conoscere la composizione corporea è molto importante per seguire un programma di allenamento o per compilare una cura in caso di problemi di salute specifici. 

Infatti, un eccesso di grasso o una percentuale troppo bassa di acqua nel corpo può segnalare condizioni patologiche dell’organismo; questa bilancia è uno strumento utile anche a tenere sotto controllo la salute in maniera indiretta, aiutandoci ad acquisire valori corporei che possono rivelarsi importanti per il nostro stato di forma e per questo potrebbe essere importante prenderne in considerazione l’acquisto per migliorare la propria salute.

Questo tipo di bilancia, rispetto alle bilance normali, fornisce molte informazioni oltre al peso che ci aiuta a capire se è necessario fare attività cardio oppure no, se è necessario modificare la dieta o bere più acqua e così via.

Per uno sportivo queste informazioni sono davvero importanti raggiungere uno specifico peso forma e fanno sì che il percorso sia più efficace oltre che più rapido. 

Come scegliere la miglior bilancia con impedenziometro?

Una volta compreso il funzionamento di questo strumento per valutarne l’acquisto dovrai per prima cosa pensare a considerare le funzionalità messe a disposizione dalla bilancia impedenziometrica. 

Quando si sceglie una bilancia Impedenziometrica, lo si fa principalmente per una questione legata alla salute: se lo si fa per perdere peso o aumentare il tono muscolare. La conseguenza delle azioni derivanti dalla lettura dei dati forniti dalla bilancia impedenziometrica andrà a modificare lo stato di salute e benessere del fisico. Se si acquista una bilancia che mostra risultati errati potresti prendere quei valori e utilizzarli di conseguenza per scelte errate.

Ovviamente anche la precisione dei dati è un elemento fondamentale e, solitamente, i dispositivi di questo tipo sono piuttosto affidabili, ma non tutti i modelli garantiscono lo stesso livello di precisione.

Per avere una buona precisione dei dati ricavati, ovviamente, dipende da quanto si può spendere: per una buona bilancia impedenziometrica la cifra base da cui partire è di almeno cinquanta euro; a questa cifra è possibile trovare modelli di buona qualità  che garantiscono una buona precisione.

I principali produttori, secondo il nostro giudizio, di bilance impedenziometriche sul mercato sono Laica, Omron, Beurer e Tanita.

Lascia un commento e partecipa alla discussione

Iscriviti alla newsletter