Food

7 tipi di burro di frutta secca

I burri di frutta secca sono un alimento ricco di vitamine e minerali, perfette da spalmare sul pane o fette biscottate, o addirittura da inserire come ingrediente nella preparazione di dolci,  biscotti, frullati e molto altro.

Alcune ricerche hanno dimostrato che consumare le creme di frutta secca aiuti a ridurre il rischio di contrarre il diabete di tipo 2 nelle donne. Chi consuma regolarmente questo alimento ha un minor rischio di sviluppare malattie cardiache.

Ogni tipo di burro di frutta secca si differenzia da un’altro per i suoi valori nutrizionali, ma quello che accomuna tutti è il fatto di fornire grassi sani, vitamine e minerali importanti per godere di un’ottima salute. 

Prima di acquistare un qualunque burro di frutta secca bisogna assicurarsi che l’elenco degli ingredienti sia il più breve possibile. L’ideale sarebbe che abbia come unico ingrediente il tipo di frutta secca che vogliamo, senza aggiunte di zuccheri, sodio, olio e altri additivi.

In questo articolo vedremo 7 tipi di burro di frutta secca, le loro proprietà e benefici che possono apportare al nostro organismo.

Burro di arachidi

A differenza degli altri tipi di frutta secca le arachidi sono considerate legumi. La sua crema ha un contenuto di proteine più elevato rispetto ad altri burri di frutta secca. Ricco inoltre di vitamina E, B6 e di minerali come il magnesio e potassio. Contribuisce a combattere il colesterolo, l’anemia e le malattie cardiache. Il suo sapore è molto versatile, si può abbinare a qualsiasi cosa. Un’idea per uno spuntino sano e ben bilanciato può essere, ad esempio, abbinandolo ad una banana.

Burro di mandorle

Il burro di mandorle fornisce minerali importanti come il calcio, ferro, magnesio e potassio. Ricco inoltre di vitamina E, ottimo per mantenere una pelle sana. Contiene rame e fosforo utili per rafforzare le ossa. In commercio possiamo trovare 2 versioni, ossia il burro di mandorle pelate e quelle non, si differenziano per il colore, il primo è quasi bianco mentre il secondo è più scuro tendente al marrone.

Burro di semi di girasole

Perfetta per chi ha allergie verso altri tipi di frutta secca. Ricco di acido pantotenico, magnesio, fosforo, rame e manganese. È inoltre un’ottima fonte di proteine, acido folico e zinco.

Utile per le donne, grazie alle sue elevate quantità di vitamina B6 e magnesio, che riducono sia la possibilità di contrarre malattie cardiovascolari che i sintomi premestruali.

Burro di nocciole

Questa tipologia di burro di frutta secca è un’ottima fonte di vitamina E, rame, manganese, tiamina e magnesio. Ricco inoltre di acido folico e potassio, che contribuiscono alla produzione di ormoni, aiutano a ridurre il rischio di sviluppare alcuni tumori, e abbassano la pressione alta.

Burro di pistacchio

Rispetto alle altre creme di frutta secca il burro di pistacchio ha un contenuto calorico più basso. È un’ottima fonte di proteine ed ha una quantità minore di grassi rispetto alla maggior parte degli altri burri. Contiene inoltre tiamina, vitamina B6, fosforo, rame e manganese.

Burro di noci

Questo tipo di burro ha la più alta quantità di omega 3, utili per mantenere in buona salute il cervello e il cuore. La sua consistenza è più cremosa e spessa ma si abbina molto bene a qualsiasi spezia, come la cannella.

Burro di anacardi

Gli anacardi sono un’ottima fonte di vitamine del gruppo B, come B12, B1 e B5 che aiutano contro i problemi legati al metabolismo. Bisogna stare attenti però alla quantità che consumiamo poiché, rispetto alle altre creme di frutta secca, è più calorico.

Iscriviti alla newsletter