Food

6 alimenti antinfiammatori che non devono mancare nel tuo frigo

Sono molte le persone che al giorno d’oggi soffrono di infiammazioni e dolori di ogni tipo.

Le infiammazioni se croniche possono causare problemi per la nostra salute. Le cause possono essere molte come ad esempio:

  • stress
  • sedentarietà
  • fattori ambientali 
  • dieta non equilibrata

Il nostro corpo quando riconosce agenti esterni come: batteri, virus, polline e certe tipologie di alimenti (fritti, pane bianco, bevande zuccherate ecc.) reagisce e il nostro sistema immunitario è il primo ad attivarsi. 

Qualora l’infiammazione risulta cronica è importante prestare molta attenzione poiché può scatenare malattie come: diabete, artrite, cancro e depressione. 

A fronte di un infiammazione sono tante le soluzioni che possiamo attuare un esempio può essere l’uso di medicinali o ancor meglio il consumo di alimenti, con potere antinfiammatorio, che la natura ci offre come alternativa alle solite cure farmacologiche.

In questo articolo vedremo quali sono gli alimenti antinfiammatori e quali invece evitare.

Alimenti antinfiammatori

La natura ci offre una vasta gamma di cibi con potere antinfiammatorio, eccone alcuni.

Verdure a foglia 

Queste tipologie di verdure hanno la caratteristica di essere ricche di antiossidanti oltre che vitamine e flavonoidi con proprietà antinfiammatorie. Qualche esempio di verdura a foglia può essere: 

  • spinaci
  • cavolo nero
  • bietola
  • rucola

Ananas

L’ananas oltre ad essere un antinfiammatorio naturale contiene al suo interno la bromelina, un enzima che regola il nostro sistema immunitario e migliora la salute del nostro cuore. 

Oltre alle sue proprietà antinfiammatorie l’ananas combatte l’infiammazione a livello locale come la cellulite migliorando perciò la ritenzione idrica.

Inoltre questo frutto è un’ottima fonte di vitamina C, minerali, potassio e calcio.

Mirtilli

A differenza di altri frutti ricchi di antiossidanti, come fragole e more, i mirtilli hanno al loro interno un antiossidante chiamato quercetina che è un valido aiuto contro le infiammazioni.

Salmone selvaggio

Ricco di acidi grassi come gli omega 3 che danno sollievo in caso di infiammazione.

Riso

Il riso è un alimento dalle proprietà sfiammanti, disintossicanti ed è un valido aiuto nel combattere l’ipertensione.

Semi di chia e di lino

Entrambi ricchi di vitamine, minerali e omega 3. I semi di chia in particolare oltre a combattere le infiammazioni regolano anche i livelli di colesterolo. 

Curcuma

La curcuma è una spezia, a differenza degli altri alimenti, che ha al suo interno la curcumina che altro non è che un potente antinfiammatorio. Per saperne di più leggi il nostro articolo

Quali alimenti evitare 

Tra i vari cibi che bisogna evitare possiamo trovare: 

  • carne 
  • uova
  • arachidi
  • latticini: formaggi
  • zuccheri e carboidrati raffinati 
  • cibi confezionati
  • cibi ricchi di conservanti e additivi

Da tenere in considerazione anche lo stress che può avere un ruolo importante sulle infiammazioni.

È consigliabile perciò evitare questo genere di alimenti o comunque limitare il loro consumo.

Inoltre è importante seguire un’alimentazione varia ed equilibrata, che preveda il consumo di frutta, verdura fresca e di stagione e soprattutto di cibi integrali.

Iscriviti alla newsletter